Gastronomia

La gastronomia italiana è rinomata in tutto il mondo per la sua varietà e per i suoi sapori unici, gustosi e genuini. Il ristorante dell’hotel Le Ruote, aperto non solo agli ospiti dell’hotel ma anche a tutti coloro che vogliono concedersi un viaggio nel gusto, offre tutti i  prodotti e i sapori tipici di una terra posta al confine, capace dunque di stupire per varietà e sapori.

Il nostro chef saprà coccolarvi con le ricette tradizionali e quelle rivisitate in chiave moderna della cucina lombarda, ligure e piemontese. Con antipasti deliziosi preparati con i salumi della tradizione piacentina, tra cui la coppa piacentina e la pancetta, assieme alla torta fritta Burtleina, la focaccia con i ciccioli Chisola e il Pist ad Grass, ovvero il lardo pestato con aglio e prezzemolo, adulti e bambini troveranno un mare di sapori decisi e davvero unici.

Primi piatti

Chi visita Piacenza e i suoi dintorni non può di certo perdersi i “pisarei e faso”, un primo piatto davvero tipico che consiste in deliziosi gnocchetti di farina e pangrattato, accompagnati da salsa di pomodoro, fagioli borlotti aglio, cipolla, lardo, pepe e grana padano. E come dimenticare i turtei”, i tortelli con formaggio, ricotta e spinaci, perfetti per l’autunno e l’inverno, quando il primo freddo fa desiderare un piatto più caldo e dal sapore intenso. Anche gli “ànvèin”, ovvero gli anolini con stracotto e carne sono tra le specialità della zona, assieme ai cannelloni e al pasticcio di maccheroni in pasta frolla.  E per chi tiene alla linea, invece, i passateli e la zuppa e fagioli saranno una variante rustica davvero appetitosa.

Secondi piatti

Tra stracotto d’asina con la tipica polenta lombarda, trippa alla piacentina, coppa arrosto e anatra disossata tutti coloro che amano la carne potranno gustare diverse varianti preparate in esclusiva dal nostro chef. E per chi vuole conoscere la tradizione culinaria piacentina ancora più a fondo, si può assaggiare l’ottimo “picula ad caval”, la “rustisana” ovvero la peperonata con carne di cavallo, il “micon” ovvero il pane schiacciato cotto nel forno a legna e tantissimi altri secondi piatti a base di carne e funghi, uno dei prodotti tipici della zona. Chi preferisce il pesce alla carne, potrà assaporare ottimi pesci di fiume come salmone, anguilla e storione mentre gli amanti del formaggio non potranno evitare un dolce assaggio di Grana Padano o di buon provolone piacentino.

 I dolci

Per concludere un ottimo pasto, non si può di certo dimenticare il dolce. La tradizione piacentina offre, per questo, diverse varianti da poter gustare in ogni periodo dell’anno. Il classico “buslan”, la ciambella piacentina è un dolce leggero e friabile, dal gusto delicato e piacevole mentre i “turtlitt” sono le frittelle caratteristiche con ripieno di mostarda, amate da adulti e bambini. E nel periodo autunnale come resistere alla “patuna”, ovvero al castagnaccio preparato con le più dolci castagne della zona? Per un dolce momento di piacere il ristorante “Le ruote” saprà davvero realizzare ogni tuo desiderio.

I vini

La tradizione enogastronomica piacentina è ricca e particolareggiata, con una storia che racconta non solo le abitudini di un popolo ma anche le vicende che oggi hanno fatto sì che esso sia ancora un luogo fertile e prospero. Piacenza conta ben 21 diversi vini d.o.c. e tra i più noti meritano menzione il Gutturnio, il Monterosso Val d’Arda bianco, le Malvasie liquorose, la Bonarda, i frizzanti vini da tavola Ortrugo e Trebbianino, il Cabernet Sauvignon e il Vinsanto di Vigoleno perfetto per accompagnare i dolci tipici della zona. Per un tour enogastronomico che sappia risvegliare i sensi, Piacenza è la meta ideale per una vacanza da vivere e da gustare, con tutta la famiglia.